Concerto - 8 luglio 2017 h 22.00 - Costo di ingresso: 10 €*

*Il costo di ingresso comprende la tessera Associativa a MSP. Parte dell’incasso della serata sarà devoluto ai comitati che si oppongono alla creazione della discarica di Sezzadio (AL).

Apertura bar/ristorante alle ore 19.30 (aperitivi, pizza, farinata, cocktail, birra, vino).


Il gruppo si forma nel 1988 a Radio Onda Rossa durante le trasmissioni hip-hop che Militant A teneva come DJ insieme alla sua posse chiamata poi “Onda Rossa Posse”. E’ in questo contesto che Militant A, e l’allora socio Castro X, inizia a scrivere le prime rime, introducendo dei testi in italiano nel Rap. Nel 1989, iniziano i concerti nei centri sociali, prima a Roma e poi in tutta Italia.

 

assalti frontali artDopo il ‘90 inizia l'esperienza di Assalti Frontali che vede la presenza costante di Militant A a garanzia della continuità del progetto, ed accoglie artisti vari come Castro X, NCOT, 00199, Susi, Brutopop, Ice One, Lou X, Valerio AKA Guerra, SanSante, Sioux, Penni, LaTLaO. I dischi degli anni '90 prodotti da Assalti Frontali sono una leggenda dell’hip-hop italiano ("Terra di nessuno”, "Conflitto", "Banditi).

Nel 1993 partecipano alla colonna sonora di "Sud", film di Gabriele Salvatores, per cui hanno scritto la canzone che apre la pellicola.

Nel 2007 Assalti Frontali produce "HSL – Hic Sunt Leones”, suonato dai Brutopop e mixato in Euskadi nello studio di Kaki Arkarazu.

Nel 2006 il gruppo cambia mix: al microfono Militant A, affiancato da Pol G e Glasnost che punteggiano le rime di soul e ironia; la musica è composta dal giovane Bonnot che scrive la maggior parte delle basi di “Mi sa che stanotte…”, disco con cui Assalti Frontali vince il PIMI (Premio Italiano per la Musica Indipendente), imponendosi come “Miglior Album 2006”.

Nel 2008 Assalti Frontali produce “Un’intesa perfetta”, mentre nel 2011 esce "Profondo rosso", disco compatto con 10 tracce di forte identità che segnano un'epoca di movimenti esaltanti in diversi ambiti e in un periodo segnato dalla crisi economica. Canzoni come "Roma meticcia" (video di Marcello Saurino), "Cattivi maestri", "Lampedusa lo sa", "Mamy" (video di Marcello Saurino), "Sono cool questi rom", "Spugne", diventano dei veri inni della strada.

Il 19 luglio 2014 esce "Il lago che combatte" in collaborazione con Il Muro del Canto, canzone (e video di Marcello Saurino) sulla lotta del lago della Snia che ha subito una diffusione virale, facendo conoscere a tutti l'esistenza e la vicenda di questo che è l'unico lago naturale di Roma.

Nel novembre del 2016 esce: "Mille Gruppi avanzano", nono disco della band, preceduto dai singoli "Spiaggia libera" (video di Daniele Martinisi) e "Io sono con te" (video di Marcello Saurino).

Website: www.assalti-frontali.com

Facebook: www.facebook.com/ASSALTI-FRONTALI-OFFICIAL-PAGE-206974552441/ 

Ascoltali su Spotify:

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la navigabilità e monitorare l'attività web del sito. Per avere ulteriori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy.

Accetto i cookie di questo sito.